UNDER 14: La Dukes vola sulle note di Šostakovič!!

Vi chiederete che cosa centri Dmitrij Šostakovič con la Elettrotek Dukes e con la pallacanestro in generale, ma per i cultori della musica classica non sarà di certo sfuggito che questo grande compositore e pianista russo abbia composto, nel 1972, la “quindicesima sinfonia”. Questa volta l’orchestra che l’ha suonata era diretta dal “maestro” Pennacchini ed il teatro era quello di Sesto Fiorentino. Al termine del “concerto” non resta che alzarsi in piedi per la meritata standing ovation che rende il giusto omaggio ai vincitori e cioè ai componenti della “banda Under 14”, capaci di ottenere la quindicesima vittoria consecutiva.

L’Overture è tutta composta dalla Elettrotek Dukes che, come di consueto, “sviolina” il solito parziale di 14–0 che fa presagire l’ennesima cavalcata trionfale. Infatti, dopo il 5–3 iniziale, la Elettrotek Dukes allunga decisamente il passo in fase difensiva, recuperando ben 13 palloni che, trasformati per la maggior parte in canestri, portano il vantaggio sul 28–6 alla fine del primo periodo. All’inizio della seconda frazione la Sestese prova un accenno di rimonta ma i giovani cestisti fiorentini hanno le polveri bagnate e così la Elettrotek Dukes veleggia su un vantaggio di 30 punti che, due minuti più tardi, vede i biturgensi “quadruplicare” i punti degli avversari: 44–11 a 3’08’’ dalla sirena dell’intervallo. Nonostante le rotazioni in campo effettuate da coach Pennacchini, la musica non cambia e, all’intervallo, il punteggio è: 51–11.

Nel terzo periodo, la formazione biturgense rallenta i ritmi di gara, ma gli avversari faticano a trovare tiri dall’area colorata ed sono costretti a conclusioni da fuori che difficilmente trovano il bersaglio. Il terzo quarto termina così sul punteggio di 65–19. Negli ultimi dieci minuti non cambia niente. Ottimo l’apporto dalla panchina tanto che il vantaggio continua ad aumentare fino al +55. Al suono della sirena la Elettrotek Dukes porta a casa il quindicesimo risultato utile consecutivo vincendo per 81–26.

Per i ragazzi è la seconda miglior prestazione in termine di punti subiti dopo la gara inaugurale contro DLF Firenze. In quella occasione i punti subiti furono solamente 24.

Domenica prossima il campionato si ferma per dare spazio al torneo regionale di 3vs3 e questo permetterà a Coach Pennacchini di avere due settimane per preparare la trasferta di San Giovanni Valdarno con la Synergy. Al momento il vantaggio è di 6 punti sulla coppia ASD Santo Stefano e Teamnova, con quest’ultima che deve però recuperare due partite e che potrebbero riportarla a -2.

Basket Sestese – Elettrotek Dukes 26 – 81 (6 – 28) (11 – 51) (19 – 65) (26– 81)
Dukes: Angeli 3, Besana 25, Bonauguri E. 1, Boncompagni 2, Cheli 5, Fontana 10, Massi 15, Passalacqua 2, Rossi 18

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.